Escursione panoramica al Corno del Renon

Sopra il Renon con una splendida vista sulle Dolomiti fino al Corno del Renon.

Difficoltà

Medio

Il tour in immagini

Questo tour è stato testato e documentato da:

Wheelchair Tours

Impressioni

Indicazioni

Dal parcheggio della funivia del Rittner Horn a Pemmern

Dal parcheggio (il parcheggio per disabili è disponibile qui) prendiamo il Ferrovia di montagna Rittner-Horn in direzione di Schwarzseespitze a 2.071 m. L'uso delle cabine con la sedia a rotelle è possibile con una Mettalldampe, che può essere appesa a breve. Il personale della ferrovia di montagna è molto disponibile qui, in modo che non sia un problema entrare nelle cabine. Tuttavia, le cabine non sono molto grandi, così che rimane poco spazio accanto alla sedia a rotelle e alla locomotiva del treno. Arrivati alla stazione finale della funivia, si può lasciare le cabine all'indietro per mezzo di una rampa metallica che è anche agganciata. Direttamente alla stazione superiore si trova la locanda Schwarzseespitze con un ampio prato proprio di fronte alla locanda. Da qui si ha una splendida vista sulle Dolomiti.

Dalla locanda Schwarzseespitze al rifugio Feltuner Hütte

Partiamo ora in direzione del Corno del Renon sul sentiero n. 19, che è un po' difficile da trovare all'inizio. Dopo un po' di tempo, si può continuare dritto sul sentiero n. 19 in direzione dell'Unterhornhaus (2.042 m) o girare a destra in direzione del percorso Vasca-Kneipp o del bacino di raccolta dell'acqua. Poiché il sentiero n. 19 era in fase di rifacimento e quindi chiuso, abbiamo optato per l'alternativa attraverso il bacino di raccolta dell'acqua e così dopo circa mezz'ora abbiamo raggiunto la Unterhornhaus e poco dopo la Capanna Feltun raggiunto (ad un incrocio importante, seguire le indicazioni a destra sul sentiero n. 1). Finora, il sentiero è progredito abbastanza moderatamente con una pendenza massima di 10%, anche se la sezione dal bacino di raccolta dell'acqua all'incrocio era relativamente rocciosa.

Fino al corno Rittner

Poco dopo il rifugio Feltuner Hütte, che lasciamo sulla destra, il sentiero diventa un po' più ripido al 13%, ma questo si attenua presto. A sinistra, si può ora ammirare il gruppo dell'Ortles in lontananza. Seguendo la strada forestale (n. 2), possiamo lasciar vagare lo sguardo e godere del panorama alpino. Con max. 10% la strada forestale si snoda sull'altopiano alpino in fiore. Dopo circa 3/4 si raggiunge un altro incrocio dove si può girare a sinistra per la Villanderer Alm. Tuttavia, teniamo la destra in direzione del Corno del Renon e ora abbiamo davanti a noi l'ultima salita dell'escursione, che è ancora moderata fino a 15%. Tuttavia, il sentiero diventa un po' più stretto e la ghiaia un po' più grossolana, motivo per cui l'ultimo tratto poco prima del Corno del Renon dovrebbe eventualmente essere fatto al contrario. Una volta raggiunto il Corno del Renon, si è ricompensati ancora una volta con una vista incredibile. (l'ultima parte fino alla casa Rittner Horn purtroppo non è mostrata sulla mappa delle escursioni).

Ritorno alla stazione a valle di Pemmern

Dalla Rittner Horn Haus, lo stesso sentiero vi riporta all'incrocio appena prima della Unterhornhaus. La via del ritorno non è affatto noiosa, però, perché ora si può godere dell'altro lato delle montagne - la vista delle Dolomiti. Quando arrivate all'incrocio, continuate dritti lungo la strada forestale (ancora segnalata come sentiero n. 1). Dopo qualche centinaio di metri, il sentiero n. 1 si allontana a sinistra, ma noi rimaniamo sulla strada forestale, che ora è indicata con il n. 4 sui cartelli. Questo ci porta prima attraverso un bellissimo prato alpino e poi attraverso una pittoresca foresta verso la stazione a valle. In alcune parti il sentiero si snoda attraverso la foresta con una piacevole pendenza fino a 10%, ma la strada forestale conduce anche in tornanti e fino a 20% di pendenza verso la valle. Alla fine della strada forestale incontriamo un sentiero asfaltato, che seguiamo a sinistra lungo un biotopo fino alla stazione a valle.

Condizioni del sentiero

Strada forestale continuamente larga e non asfaltata con ghiaia fine, sulla via del ritorno in direzione della funivia strada parzialmente asfaltata.

Approccio

Via il Renon a Pemmern fino alla stazione a valle della funivia del Rittnerhorn (seguire le indicazioni per "Rittner Horn").

Durata del percorso

Andata e ritorno in totale circa 3 o 3 ore e mezza.

Dislivello

Circa 200 m in salita e circa 700 m in discesa.

Adatto a quali ausili?

  • sedia a rotelle manuale con un forte motore di trazione
  • sedie a rotelle elettriche all-terrain

Accompagnatore

Un accompagnatore è utile solo nei passaggi più ripidi per quanto riguarda l'assistenza alla spinta, ma il tour può essere percorso anche senza un accompagnatore. Se un compagno viene portato con sé, questo dovrebbe avere una buona condizione in ogni caso, perché i 700 metri di altitudine in discesa vanno fortemente in ginocchio.

Clicca il pulsante qui sotto per scaricare il contenuto di www.komoot.de.

Contenuto del carico

Difficoltà

Medio

Spiegazione

Questo percorso escursionistico è una strada forestale non asfaltata continuamente percorribile. Solo poco prima del Rittner Horn è dovuto a una guida inversa di ghiaia grossolana e possibilmente spingendo l'assistenza di una scorta necessaria. Le pendenze sono moderate con una gamma di fino a 15%, ma la discesa è un po' più ripida con fino a 20%.

Punti di ristoro

Locanda Pemmern, locanda Zum Zirm (entrambe vicino al parcheggio), locanda Schwarzseespitze, Unterhornhaus, Feltuner Hütte, Rittner-Horn Haus

Esperienza personale:

Bagno senza barriere

Per quanto ne sappiamo, non ci sono WC senza barriere nelle capanne sul sentiero. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cantiere

Come avrete notato, stiamo traducendo il nostro sito web e aggiungendo altre lingue. Poiché questo è tecnicamente un po' complesso, non tutte le pagine sono attualmente disponibili in tutte le lingue o solo in una lingua. Traduzione da parte di un'IA (intelligenza artificiale) è disponibile. 

A causa dell'installazione della tecnologia di traduzione nel sito web, alcune formattazioni si sono purtroppo interrotte. Cerchiamo di ripristinarli il più presto possibile. 

Grazie per la vostra comprensione!