Escursione lungo la linea ferroviaria di Fleimstal

Da Montan lungo la vecchia linea ferroviaria della Fleimstalbahn con vista sull'Unterland e sulla Strada del Vino dell'Alto Adige.

Difficoltà

Facile

Il tour in immagini

Questo tour è stato testato e documentato da:

Wheelchair Tours

Impressioni

Indicazioni

Dalla vecchia stazione al viadotto di Glen

Lasciare il parcheggio all'inizio di Montan sulla sinistra, seguendo le indicazioni per "Bahnweg/Sentiero Ferrovia" e presto passare l'edificio della vecchia stazione della ferrovia Fleimstal a Montan sulla sinistra. Poco dopo attraversiamo una strada e ora camminiamo dritti lungo l'ex linea ferroviaria. Il sentiero conduce comodamente lungo i vigneti, a tratti un piccolo fiume Waal ci accompagna sul lato sinistro. Sulla destra si ha una bella vista sulla valle e sul sud dell'Alto Adige. Con il bel tempo si possono osservare le auto sulla strada del vino. Dopo circa 1,5 km raggiungiamo un viadotto, sopra il quale la linea ferroviaria era condotta in quel periodo. Qui ora continuiamo in salita in un tornante.

Dal tornante al castello di Enn

Percorriamo l'anello e alla fine seguiamo le indicazioni "Bahnweg" per tornare nella direzione da cui siamo venuti, ma questa volta qualche metro più in alto. Sulla destra c'è il villaggio di Glen, ed è per questo che il viadotto è spesso chiamato "viadotto di Glen". Per un breve tratto abbiamo pendenze di circa 11% da affrontare. Tuttavia, dopo circa 300m ritorna alla solita pendenza di 5-10%. Seguiamo il binario della ferrovia e dopo poco tempo attraversiamo di nuovo una strada. Il sentiero ora conduce sempre più attraverso la foresta. Se vuoi, puoi prendere una scorciatoia a sinistra dopo un po' e tornare a piedi a Montan. Tuttavia, rimaniamo sul sentiero ferroviario e ora passiamo attraverso il primo tunnel ferroviario. In totale ce ne sono 2 sul percorso. Quindi continuiamo a camminare comodamente e raggiungiamo dopo circa 3,7 km il punto più alto con 633 metri. Dietro gli alberi decidui si può già intuire il castello Enn.

Dal castello attraverso Montan fino al parcheggio

Dato che il castello di Enn non è aperto ai visitatori, passiamo oltre e ci godiamo la luce degli alberi decidui autunnali. Poco dopo, il sentiero della ferrovia finisce e un sentiero (asfaltato) conduce più in alto sulla destra. Se non vuoi lasciare il binario qui, puoi seguire il sentiero asfaltato. Dopo circa 1,5 km, si ritorna al sentiero ferroviario nella valle Fleimstal.
Tuttavia, decidiamo di lasciare il sentiero della ferrovia e di camminare a sinistra seguendo il sentiero della foresta per tornare verso Montan. Dopo un po' raggiungiamo la trafficata strada SS48, ma possiamo girare a sinistra direttamente verso Montan senza ulteriori punti di contatto. Usiamo il marciapiede (per quanto va) e dopo un po' - su ciottoli e con una pendenza fino a 15% - arriviamo a Montan. Attraverso il villaggio si ritorna poi al parcheggio.

Condizioni del sentiero

Sentiero escursionistico continuamente largo con ghiaia fine e in parte (a causa del fogliame degli alberi) pavimento del bosco o ghiaia con fogliame. L'ultimo tratto attraverso Montan è in parte acciottolato.

Approccio

Attraverso l'autostrada del Brennero fino all'uscita "Termeno". Poi seguire la SP16 in direzione di Montan. Direttamente all'inizio di Montan c'è un parcheggio sulla destra presso il vecchio edificio della stazione della Fleimstalbahn.

Un'altra possibilità da Bolzano lungo la SS12 in direzione di Auer. Poi prendi la SS48 in direzione di Montan.

Durata del percorso

Andata e ritorno in totale circa 1 ora e mezza.

Dislivello

In questo tour si supera solo un piccolo dislivello di circa 180 m.

Adatto a quali ausili?

  • sedia a rotelle manuale con dispositivo di trazione
  • sedie a rotelle elettriche all-terrain

Accompagnatore

Un accompagnatore non è necessario, dato che ci sono solo lievi pendenze. Non dovrebbe essere necessaria un'assistenza di retromarcia o di spinta.

Clicca il pulsante qui sotto per scaricare il contenuto di www.komoot.de.

Contenuto del carico

Difficoltà

Facile

Spiegazione

Il percorso corre per lo più con una pendenza di 5-10%. La pista è ben sviluppata, la superficie è facile da percorrere ed è tenuta in buon ordine. Non è necessario spingere l'assistenza di un compagno o fare retromarcia. Ci sono piccole sezioni con fino a 15% di pendenza o declino, ma queste sono buone da percorrere grazie alla qualità del percorso.

Punti di ristoro

Esperienza personale:

Sfortunatamente, non c'erano locande aperte in quel periodo, ed è per questo che non possiamo elencare nessun rapporto di esperienza qui.

Tuttavia, ci sono due ristoranti ad Auer che sono senza barriere.
 - Ristorante & Pizzeria Aura
 - Caffè Prossliner

Bagno senza barriere

Per quanto ne sappiamo, non ci sono bagni senza barriere direttamente a Montan e lungo il sentiero.

Tuttavia, ci sono bagni senza barriere nel Café Prossliner e nel ristorante Aura ad Auer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cantiere

Come avrete notato, stiamo traducendo il nostro sito web e aggiungendo altre lingue. Poiché questo è tecnicamente un po' complesso, non tutte le pagine sono attualmente disponibili in tutte le lingue o solo in una lingua. Traduzione da parte di un'IA (intelligenza artificiale) è disponibile. 

A causa dell'installazione della tecnologia di traduzione nel sito web, alcune formattazioni si sono purtroppo interrotte. Cerchiamo di ripristinarli il più presto possibile. 

Grazie per la vostra comprensione!