Sentiero di scoperta della natura Zans nella valle di Villnöss

Fate un'escursione sul sentiero naturalistico di Zans, il primo sentiero circolare d'alta quota adatto alle sedie a rotelle in Alto Adige - nel bellissimo parco naturale Puez-Odle.

Difficoltà

Facile

Il tour in immagini

Questo tour è stato testato e documentato da:

Wheelchair Tours

Impressioni

Indicazioni

Dal punto d'incontro Zans al bivio verso Kaserill Alm

Il sentiero escursionistico accessibile alle sedie a rotelle inizia al Luogo di incontro Zans direttamente al punto di svolta. Da qui seguiamo la strada asfaltata in direzione di Berggasthof Sass Rigais e Zanser Schwaige.  Dopo aver superato di nuovo un parcheggio e aver lasciato la strada dietro di noi, che ha una pendenza di circa 11 %, arriviamo al punto di partenza vero e proprio del percorso di scoperta della natura. Il sentiero, lungo circa 3 km, inizia con una leggera pendenza su una superficie di usura in ghiaia. Ora incontriamo anche il primo di un totale di quattordici punti informativi, che hanno lo scopo di fornire informazioni sulla flora e la fauna del Parco Naturale Puez-Odle. Nel primo tratto abbiamo anche una grande vista sui prati di Pius ai piedi delle imponenti cime Geisler. Dopo circa 1 km raggiungiamo un incrocio (girare a sinistra in Direzione Kaserill Alm), ma seguiamo il sentiero dritto (cartello con pittogramma di sedia a rotelle).

Ritorno al punto d'incontro Zans

Dal bivio in direzione della Kaserill Alm, il sentiero prosegue in salita con una pendenza costante di circa 10 - 11 %. Dopo ogni salita ci sono invitanti aree di riposo con tavoli e panchine. Dopo poco tempo attraversiamo il letto del torrente Kaserill con l'aiuto di un ponte di legno. Il sentiero piega poi a sinistra e poco dopo si divide. Seguite di nuovo il pittogramma della sedia a rotelle e prendete il bivio a destra. Da qui il sentiero scende attraverso un bosco ombroso fino al recinto della fauna selvatica dove si possono vedere caprioli, cervi e daini. Si può anche ammirare un'antica fornace di calce. Poco dopo raggiungiamo la strada. Il sentiero dell'avventura naturale finisce qui e seguiamo il sentiero a sinistra della strada per tornare al punto d'incontro Zans.

Estensione del tour:

Se 1 ora di escursione piacevole è troppo poco per voi, potete completare il tour con un Escursione alla malga Kaserill collegare. Questo prolunga il tour di 3 ore. Inoltre, la combinazione di questi due tour è raccomandata solo a escursionisti esperti. 

Condizioni del sentiero

All'inizio ancora strada asfaltata, poi sentiero ben sviluppato con superficie naturale e ghiaia fine.

Approccio

Da Bolzano attraverso l'autostrada del Brennero A22 fino a Chiusa. Continuare in direzione di Bressanone e dopo circa 2 km girare a destra nella valle Villnößtal. Sulla strada provinciale ben costruita arriviamo finalmente a Santa Maddalena e seguiamo la strada di montagna fino al parcheggio di Zans a 1.680 m, a pagamento.

Durata del percorso

Circa 1 ora.

Dislivello

Dislivello lungo tutto il percorso di circa 100 m.

Adatto a quali ausili?

  • sedia a rotelle manuale con dispositivo di trazione
  • sedie a rotelle elettriche all-terrain

Accompagnatore

Il percorso di scoperta della natura può essere navigato autonomamente con l'aiuto di un dispositivo di trazione. Se non c'è un dispositivo di trazione, ha senso avere un accompagnatore con voi, altrimenti le piccole sfide sul sentiero, come la sezione con una pendenza di 11 %, non possono essere superate.

Clicca il pulsante qui sotto per scaricare il contenuto di www.komoot.de.

Contenuto del carico

Difficoltà

Facile

Spiegazione

Il percorso di scoperta della natura è ben sviluppato e ampio ed è mantenuto in tutto. Il sentiero ha solo pendenze moderate fino a 11 % e può quindi essere navigato autonomamente con un dispositivo di trazione per sedie a rotelle. Il percorso è quindi adatto ai principianti.

Punti di ristoro

Punto d'incontro Zans, Zanser Schwaige 

Esperienza personale:

Bagno senza barriere

Nel punto d'incontro/info point Zans (direttamente davanti al parcheggio e all'info point) c'è un WC senza barriere (non provato personalmente).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cantiere

Come avrete notato, stiamo traducendo il nostro sito web e aggiungendo altre lingue. Poiché questo è tecnicamente un po' complesso, non tutte le pagine sono attualmente disponibili in tutte le lingue o solo in una lingua. Traduzione da parte di un'IA (intelligenza artificiale) è disponibile. 

A causa dell'installazione della tecnologia di traduzione nel sito web, alcune formattazioni si sono purtroppo interrotte. Cerchiamo di ripristinarli il più presto possibile. 

Grazie per la vostra comprensione!